Anthos: Migrare, distribuire e ottimizzare le applicazioni con facilità

Contenuti

Anthos vi permette di migrare, distribuire e ottimizzare le vostre applicazioni con facilità. Ora è possibile creare, distribuire e ottimizzare le applicazioni su GKE, zone di destinazione serverless Anthos e VM ovunque, in modo flessibile e sicuro. Questo strumento è basato su tecnologie open source di Google Cloud Platform (GCP) come Kubernetes, Istio e Knative serving. Fornisce un’esperienza coerente attraverso ambienti ibridi – on premises o nel cloud.

  • Potrete su GKE e VM creare, sottoporre a deployment ed ottimizzare le app in modo semplice, flessibile e sicuro.
  • Sviluppo coerente ed esperienza operativa per ambienti ibridi e multi-cloud.
  • Secondo lo studio di Forrester Total Economic Impact, potrete aumentare il vostro ROI fino a 4,8 volte maggiore in soli 3 anni
  • Accelerazione del percorso di migrazione dalle app in VM a quelle in container

Quali sono i vantaggi?

Gestisci le tue applicazioni ovunque

Avrai una piattaforma gestita per tutti i processi di deployment delle tue applicazioni sia per quelle tradizionali che per quelle cloud-native.

Consente inoltre di gestire e creare pacchi di risorse globali e stabilirne la coerenza operativa.

Distribuzione del software in modo rapido

Potrai usufruire di tutti i servizi in cloud, container e serveless in tutti i tuoi processi di sviluppo migliorando la produttività dei tuoi sviluppatori avendo a disposizione strumenti cloud-native di facile utilizzo, servizi di migrazioni dei container intagrati e indiciazioni da Google.

Protezione della applicazioni e sulla fornitura del software

Anthos integra la sicureza in ogni fase del ciclo di vita delle applicazioni, garantendola dalla fase di sviluppo fino a quelle della creazione ed esecuzione, inoltre automatizza la sicurezza e la gestione di tutti i criteri di sviluppo.

Quali sono le funzionalità principali di Anthos?

Gestione: Anthos vi permette di utilizzare cluster e carichi di lavoro GKE in esecuzione su macchine virtuali in più ambienti. Ottieni un’esperienza Kubernetes gestita in modo uniforme con installazioni semplici e aggiornamenti approvati da Google.

Può essere eseguito su qualsiasi hardware senza l’overhead di un livello di hypervisor, comprese le infrastrutture virtualizzate e i server bare metal, ricudenco cosi per la licenza di un hypervisor e il tempo che dovrà dedicare per l’apprendimento di nuove conoscenze.

Sicurezza: Potrai definire ed automatizzare tutti gli ambienti di sviluppo, soddisfacendo tutte quelle che sono le esigenze di sicurezza e conformità della tua organizzazione. Il processo di applicazione degli aggiornamenti e delle modifiche a tutti i cluster Kubernetes è gestito da Anthos Config Management.

Grazie ad Anthos avrai modo di fornire ai team operativi e di sviluppo gli strumenti necessari per gestire, proteggere, monitorare, risolvere i problemi e migliorare le prestazioni delle applicazioni, Anthos Service Mesh alleggerisce il carico su entrambi.

Anthos affronta la sicurezza da ogni angolo del ciclo di vita delle applicazioni, incorporandola in tutti gli aspetti del processo di sviluppo, dell’implementazione e del funzionamento. Con un portafoglio completo di controlli di sicurezza disponibili in tutti i modelli di distribuzione, Anthos fornisce un approccio di difesa in profondità che include revisioni sicure del codice in ogni fase del processo.

I vantaggi del CI/CD cloud-native possono essere ottenuti tramite la piattaforma, che è attualmente in anteprima, mentre i pool ibridi con gli stessi nomi di quelli su Istio (Cloud Build e Cloud Deploy) forniscono flessibilità.

Anthos fornisce un’interfaccia utente interattiva, denominata Config Manager, per la configurazione di cluster e applicazioni che comprende

  • Un archivio di configurazioni
  • Un modo per tenere traccia delle modifiche alle configurazioni
  • La possibilità di confrontare diverse versioni di configurazioni
  • Un registro di controllo di tutte le modifiche apportate alle configurazioni.

Inoltre, offre molte funzioni che aiutano aper mantenere il funzionamento delle applicazioni senza intoppi. Questi includono:

  • Scalabilità automatica delle risorse
  • Monitoraggio e diagnosi proattivi
  • Ottimizzazione delle prestazioni dell’applicazione
  • Registrazione e tracciamento
  • Consegna e integrazione continue

Tutte le funzionalità

Modernizza la sicurezza per i deployment ibridi e multi-cloud

Sicurezza in tutto il ciclo di vita dell’applicazioni, consente così di creare una strategia di difesa grazie ad un portafoglio di controlli nei modelli di deployment.

Sfruttare la potenza dei container per carichi di lavoro

Migrate riduce le attività manuali richieste per spostare e convertire le applicazioni già esistenti nei container. Esegui migrazioni sicure e gestite, inclusi Google Compute Engine, Google Cloud VMware Engine, Google Kubernetes Engine (inclusa la modalità Autopilot) e Cloud Run.

Accelera l’adozione delle operazioni della seconda fase

Risparmia sui costi di lavoro e gestione, applicazione di patch e aggiornamento di VM e di server fisici passando a pipeline CI/CD moderne.

Serverless ovunque

Cloud Run for Anthos offre una piattaforma serverless di sviluppo, molto flessibile, che ti consente di fare il deploy dei tuoi lavori nei cluster Anthos.Cloud Run for Anthos è l’offerta Knative completamente gestita e supportata da Google.

Considerazioni finali su Anthos

Anthos è la soluzione perfetta per chi vuole sfruttare tutti i vantaggi di una piattaforma cloud native senza doversi preoccupare dila gestione e la sicurezza delle loro applicazioni. Grazie ad Anthos, è possibile migrare facilmente i carichi di lavoro esistenti nel cloud, implementare nuove applicazioni e ottimizzarle per le prestazioni senza compromettere la sicurezza. Con Anthos è possibile avere il meglio dei due mondi: la flessibilità di un ambiente multi-cloud e la facilità d’uso di un’unica piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.