AttualitàBusiness adviceNovità Cloud

Con un lavoro sempre più mobile, la tua azienda ti offre gli strumenti di produttività giusti?

Basato sull’articolo di Techrepublic.com

L’adozione di Google Apps e Microsoft Office 365 continua a crescere! Secondo una recente indagine condotta da BetterCloud, con una modalità di lavoro sempre più mobile, i dipendenti cominciano a sentire i benefici  del SaaS in Google Apps e Office 365.

Il pacchetto di produttività è critico per le aziende?

Quando si parla di software aziendali, i pacchetti di produttività certamente non sono gli applicativi più allettanti ma sono senza dubbio fra i più importanti. Le email di tutti i giorni, i documenti, i fogli di calcolo, le presentazioni e le relazioni sono vitali in ogni azienda. Avere le piattaforme e gli strumenti tecnologici sempre disponibili ed aggiornati è diventato problematico.

Le aziende si muovono verso il Cloud grazie ai pacchetti di produttività?

L’indagine di BetterCloud (condotta sugli utenti e sui professionisti dell’IT) ha mostrato che il mercato dei software di produttività continua a crescere in popolarità ed è dominato dai due attori principali, Google Apps e Microsoft Office 365. A tal riguardo circa il 35% degli intervistati ha adottato Office 365 nell’ultimo anno, rappresentando un forte indice di successo per Microsoft nella promozione della sua strategia “Cloud-first, Mobile-first”.

Gli utenti vedono delle differenze fra Google Apps e Office 365?

Gli utenti di Google Apps sono più propensi a sfruttare le funzioni del Software-as-a- Service (SaaS) e a riconoscerne i benefici rispetto ai colleghi che utilizzano Office 365. Una spiegazione di questa discrepanza è l’età dell’utente. E’ più probabile che la nuova generazione di un’impresa abbia già utilizzato i servizi di software in Cloud e di conseguenza si trova più a suo agio ad usare il Cloud Computing.

Cosa è importante considerare nell’adozione degli applicativi in Cloud?

Aldilà dell’età degli utenti, bisogna considerare la cultura dell’azienda. Molte aziende si sono adagiate sui metodi di produttività in desktop. Il Cloud Computing, la condivisione di documenti e la collaborazione simultanea sono concetti relativamente nuovi che molte aziende impareranno ad accettare e ad adottare pienamente solo con il tempo.

La cultura di un’azienda influisce sicuramente sul livello di collaborazione ma in fin dei conti la necessità di collaborare è l’inclinazione naturale di ogni buona impresa e imprenditore. – David Politis, CEO de BetterCloud

Sia Google che Microsoft credono nella capacità dell’azienda moderna di adattare la modalità di lavoro a un mondo mobile e in continuo cambiamento. Entrambi prevedono che i team di lavoro non si limiteranno più agli strumenti in desktop e immaginano un mondo in cui qualsiasi dispositivo, in qualsiasi momento, potrà diventare uno strumento di lavoro. I SaaS, la collaborazione e il Cloud Computing rappresentano l’evoluzione inevitabile di una forza lavoro mobile.

La tua azienda sta approfittando degli strumenti di produttività in Cloud?

Per domande e assistenza contatta il nostro team di esperti all’indirizzo info@esourcecapital.it

Lascia un commento