RIUNIONI FACE-TO-FACE: Hangouts e Chromebox

I migliori meeting sono face-to-face:

NEWS su Hangouts e Chromebox

Schermata 2015-12-23 alle 12.18.15

Oggigiorno facciamo spesso conference calls via telefono da diverse zone del mondo, ma, non credete che i meeting migliori siano quelli faccia-a-faccia? Non sono questi gli incontri in cui facciamo brainstorming facilmente, collaboriamo in modo efficace e prendiamo decisioni più velocemente? Google Hangout consente la collaborazione video da qualsiasi parte del mondo e attraverso qualunque dispositivo. Inoltre, in primavera 2014, Google ha annunciato Chromebox for Meetings, una soluzione che unisce Google Hangout e Google Apps for Business in un prodotto facile da usare, rendendo più semplice per ogni compagnia fare video conferenze in alta qualità.

Chromebox for meetings si compone di un Chromebox con processore Intel Core I7, una telecamera ad alta definizione, un microfono combinato con uno speaker ed il controllo remoto, facilmente gestibile da una piattaforma sul web. Con questa soluzione si possono fare video conference fino ad un massimo di 15 partecipanti, questi si possono unire da qualunque conference room, computer (fisso o portatile), tablet o smartphone.

Il 30 Luglio 2014, Google ha annunciato diversi aggiornamenti per Hangouts e Chromebox for meetings che consentono un uso migliore e più affidabile per i nostri clienti:

  • Hangouts è coperto dalle stesse Condizioni di Servizio che supportano i nostri prodotti di Google Apps for Business, come Gmail e Drive. Ciò significa supporto telefonico 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ed un 99.9% tempo di funzionamento garantito, insieme a ISO27001, SSAE 16/ISAE 4302 e la certificazione SOC 2.
  • Gli utenti Google Apps possono utilizzare Hangout fino ad un massimo di 15 partecipanti, senza la necessità di creare un profilo Google +.
  • I clienti possono collegare due display ad un unico Chromebox meeting device per vedere i loro interlocutori e le presentazioni contemporaneamente.
  • Gli amministratori IT possono gestire i meeting più facilmente direttamente dalla Console di Amministrazione di Google Apps con opzioni tra cui inizio remoto, funzioni di muto e di finalizzazione di chiamata.